venerdì 20 gennaio 2023

I Steal The Sun For You

Ed ecco la mia nuova traccia orchestrale, naturalmente campionata, la differenza tra un'orchestra reale si sente eccome, ma in ogni modo si fa quel che si può...dedicata ad Alessandra e ai nostri giorni trascorsi tra le montagne tra i boschi e le campagne...

 

sabato 31 dicembre 2022

L'anno che si chiude

Un anno direi...mah...giudicate anche voi. Dopo anni di pandemia il 2022 si chiude con una guerra in corso, uomo contro uomo, potere contro disperati. Bravi, direi che qualcuno dei potenti ha dato il peggio di se stesso, dimostrando di essere niente altro che un assassino. Se pensiamo che la vita è un'opportunità irripetibile e che di noi rimane soltanto la storia, il ricordo, penso possa essere spunto di riflessione per qualcuno dei responsabili sapere di rimanere nella memoria comune come un criminale. Vite sprecate. In ogni modo auguro a tutti un anno migliore, un anno di riflessione, per il bene di tutti.


martedì 20 dicembre 2022

Irish Trail, atmosfere irlandesi

Questa nuova traccia ci coinvolge nei panorami Irlandesi, dove tradizione, sentimenti e culture si fondono insieme. Un esperimento, una composizione piuttosto andante rispetto ai ritmi classici relativi a questo genere. Buon ascolto.

Buon Natale da Stefano

Una piccola performance natalizia contenente anche una piccola "stecca", l'ho voluta lasciare, va bene così. Dopo trent'anni ho ripreso a studiare il piano, ho lasciato il Conservatorio nel 1983, perdonatemi il piccolo errore, ma vi prometto, che migliorerò. Buon Natale a tutti ed un abbraccio.

sabato 10 dicembre 2022

Di nuovo al pianoforte

Negli anni novanta se ne andava per questioni di spazio il mio pianoforte, avevo da poco cambiato appartamento e non vi era spazio. Mi seguì uno dei primi pianoforti digitali, lo Yamaha Clavinova, ma poi anche quello fu venduto. La mia passione per il cinema fece si di integrare le due cose, musica ed immagini, ma per fare questo era sufficiente una tastiera di poche ottave collegata al computer. Lo scorso anno, mi è ripresa la voglia di suonare, di comporre di dedicarmi alla musica, così dopo un anno passato a capire il funzionamento dell'applicazione Logic Pro X ho deciso di comprarmi di nuovo un pianoforte digitale. Ed ecco entrare nel mio studio il Casio PX-S1100, un discreto piano digitale con una buona pesatura dei tasti, fondamentale per ricominciare a suonare decentemente. 

venerdì 2 dicembre 2022

"Un delfino nel cielo" compie dieci anni

 Era il novembre del 2012 quando al Cinema Teatro Aurora di Scandicci venne proiettata la prima del film "Un delfino nel cielo". Un lavoro nato dalla passione per il cinema che un nutrito gruppo di amici ha condiviso in oltre un anno di lavorazione. Saluto tutti con affetto e gratitudine.

mercoledì 30 novembre 2022

Un vero peccato

Un vero peccato che lo sforzo di alcuni sia vanificato da chi dall'altra parte vuole la guerra, da chi dall'altra parte non da valore all'esistenza. E' improbabile che la vita si ripresenti di nuovo ai nostri occhi quale seconda occasione, seconda chance. Pensiamo ogni tanto alla fortuna che abbiamo avuto nel prendere coscienza di esistere, di prendere parte all'osservazione dell'universo che ci circonda, nella vincita assoluta che abbiamo ricevuto tra le minime possibilità di essere concepiti. Prendiamo parte attivamente alla vita su questo sperduto pianeta, cerchiamo di volergli bene, perché poi non ci sarà che buio.

lunedì 28 novembre 2022

Serenata siciliana

Mi ispirò la bellissima Sicilia e i suoi panorami mozzafiato, era il 2002 e con l'ausilio della mitica tastiera Korg PA 80 realizzai questa traccia.

domenica 27 novembre 2022

Pubblico una canzone dopo quasi trent'anni

Era il novembre del 1993, io e Stella finimmo di registrare il demo-tape dal titolo "Senza nome", strano titolo per un album, ma all'epoca ci piacque così. Nel demo vi erano cinque tracce dal titolo: Piccolo immune, Anna, Uno dietro l'altro, I tuoi giorni blu e Senza nome. Tutte canzoni, di cui l'ultima dava il nome all'album. La traccia "Piccolo immune", prima della lista, fu registrata e mixata allo studio Parsifal di Sesto Fiorentino, la formazione era la seguente: Stella Petrossi, voce, Stefano Terraglia, tastiere, Luca Bacchi, chitarra elettrica e Fabio Menichetti, batteria. Tutte le altre tracce furono registrate e mixate in home studio e il nostro primo master in CD fu realizzato allo Studio M di Calenzano, Firenze.

Dopo quasi trent'anni ho deciso di di distribuire on line "Piccolo immune" per ricordare il nostro primo approccio al mondo degli studi di registrazione. Nella traccia si percepisce tantissima carica, ma anche qualche limite, quei limiti che fanno poesia, che sottolineano la voglia di crescere, l'entusiasmo di creare. 


Stella Petrossi, registrazione di Piccolo Immune allo studio Parsifal

Stefano Terraglia, registrazione del contro canto di Piccolo Immune allo studio Parsifal

La scarna copertina del demo-tape "Senza Nome" 1993

mercoledì 23 novembre 2022

Tutto mi coinvolge

Sarà difficile che la mia musica incontri il successo, non è fatta per il successo. Il musicista che non ha genere realizza musica destinata a disperdersi a diluirsi. Magari a qualcuno  piace una traccia ma non le altre, adora un genere ma non l'altro e quindi diventerà un ascoltatore di passaggio, ma mai un fan. E poi c'è la cosa più importante, non seguendo un genere rischio di fare un po' di tutto senza approfondire niente. Verrebbe da farmi una domanda, perché allora non seguire un genere? Non ci riesco, tutto qua. Mi appassiono a tutto, tutto mi coinvolge, ma niente mi lega, niente si impossessa di me. Per questo anche le note non riescono ad imprigionarmi in un genere, ma anzi, mi fanno viaggiare così tanto da abbracciare il mondo.