lunedì 26 dicembre 2016

Intorno al Duomo di Firenze

Approfittando delle feste vi regaliamo delle vedute bellissime del Duomo di Firenze. Video della serie "Deep Dives" di Spazio Informazione Libera

sabato 24 dicembre 2016

Auguri

Stefano Terraglia augura a tutti
BUON NATALE

Musica eseguita dal maestro Lorenzo Pescini
amico e artista unico nel suo genere
"Cavaliere Silenzioso - Silent Knight", fantasia originale per pianoforte solo sul tradizionale brano "Silent Night" di Franz Gruber è composta da Lorenzo Pescini (http://www.pescini.com) ed eseguita da Natalie Andaloro. Le originali grafiche di Babbo Natale del pittore Francesco Nesi sono state elaborate sulle foto di alcuni dei monumenti e delle città più belli del mondo dalla grafica Elisabetta Talone.Stille Nacht (Silent Night nella versione inglese o Astro del ciel in quella italiana) insieme ad altre composizioni come Jingle Bells (Din Don Dan nella versione italiana di Cristina D'Avena), White Christmas (Bianco Natale), Tu scendi dalle stelle, O Tannanbaum (L'albero di Natale), Adeste Fidelis (Venite fedeli), Auld Lang Syne (Il valzer delle candele) rappresentano i brani tradizionali natalizi più conosciuti ed amati sull'intero pianeta.  
Questo video è dedicato a Giovanni Allevi e Ludovico Einaudi, due grandi compositori del nostro tempo.

martedì 22 novembre 2016

Le mie ragioni per il NO

Dopo un'attenta riflessione mi accorgo che le scelte autoritarie in questo mondo saranno una tendenza inevitabile. Chi ha la possibilità di gestire grandi capitali oppure chi ha la responsabilità di grandi paesi che temono il cambio delle proprie condizioni sociali in peggio, accaparrerà prepotentemente tutto. Le risorse energetiche stanno finendo, l'impegno per le risorse alternative è stato insufficiente. I potenti del mondo, le banche, le multinazionali, gli stati industrializzati si organizzeranno sempre di più per trovare sostentamento altrove, sfruttando il loro potenziale economico e finanziario per distruggere popoli, terre e culture. Le masse, disarmate ed inermi subiranno progressivamente lo svolgersi di un'apocalisse che li costringerà inevitabilmente ad una schiavitù senza precedenti. Ne deriva così che ogni potere debba organizzarsi per accelerare i tempi per ogni iter legislativo. Approvare più velocemente le leggi significa escluderle da una successiva revisione, riflessione, modifica, perfettibilità. La riforma costituzionale italiana non è altro che un modo per adeguare il paese verso quelle scelte che il potere adotterà nell'immediato, generalmente a salvaguardia di pochi potenti, escludendo progressivamente le masse da ogni possibilità di dissenso. Questo è solo un assaggio di ciò che sarà il divenire, sarebbe bene che il popolo riconquistasse urgentemente quanto prima e se necessario con forza, ogni possibilità di dissentire. 
Principalmente per queste ragioni voterò NO al referendum costituzionale del 4 dicembre 2016

venerdì 18 novembre 2016

Spazio Informazione Libera: Il prossimo futuro politico

Spazio Informazione Libera: Il prossimo futuro politico: La crisi che ha investito il mondo in questi ultimi anni è stata motivo di sofferenza e sfiducia sempre crescente verso il sistema politico...

mercoledì 16 novembre 2016

Spazio Informazione Libera: Dalla resistenza alla rovina

Spazio Informazione Libera: Dalla resistenza alla rovina: Un periodo storico molto importante che merita una riflessione profonda. Cosa è accaduto tra il 1948 ed i giorni di oggi? Un interrogativo ...

sabato 12 novembre 2016